fbpx
hello world!
aprire uno studio di fisioterapia

Come aprire uno studio di fisioterapia

Una volta ottenuta la laurea in Fisioterapia, si aprono molteplici orizzonti lavorativi per i professionisti del settore, ma in molti si chiedono: come aprire uno studio di fisioterapia.

Infatti, nonostante la figura del fisioterapista trovi collocazione in una varietà di contesti, tra cui ospedali, cliniche sanitarie sia pubbliche sia private, residenze sanitarie assistite (RSA), case di cura, e può essere parte integrante dei team di supporto per atleti e discipline sportive, molti fisioterapisti tendono a privilegiare l'attività autonoma presso il proprio studio privato.

Il percorso professionale autonomo del fisioterapista è legittimato dalle normative che ne definiscono competenze e prerogative. Il decreto ministeriale numero 741, datato 14 settembre 1994, stabilisce che il fisioterapista, detentore di un diploma universitario specifico, ha la facoltà di operare in modo indipendente o in sinergia con altri professionisti del settore sanitario.

Il fisioterapista si occupa di prevenzione, trattamento e riabilitazione nelle sfere della motricità, delle funzioni corticali avanzate e di quelle viscerali, affrontando patologie di diversa natura, sia congenite che acquisite.

All'interno del suo ambito di competenze, il fisioterapista è abilitato a creare un piano riabilitativo tailor-made, rispondendo così alle necessità sanitarie del paziente, a condurre interventi terapeutici per la rieducazione funzionale e a valutare l'efficacia del trattamento rispetto agli obiettivi riabilitativi prefissati.

Il percorso burocratico per aprire uno studio di fisioterapia

L'apertura di uno studio di fisioterapia rappresenta un traguardo importante per i professionisti del settore. Però è necessario seguire un percorso chiaro e dettagliato rispettando i passaggi burocratici indispensabili per realizzare questo obiettivo.

Prima di tutto, è essenziale avere una panoramica dei prerequisiti base:

  1. Abilitazione alla Professione: è necessario detenere una laurea in Fisioterapia, che conferisce la qualifica e le competenze professionali richieste.
  2. Iscrizione all'Albo dei Fisioterapisti: dal 2022, è stato istituito un nuovo Albo professionale per i fisioterapisti. L'iscrizione è un passo obbligatorio.
  3. Apertura di Partita IVA: come libero professionista, dovrai aprire una Partita IVA e iscriverti alla Gestione Separata INPS per le tue coperture previdenziali.
  4. Assicurazione Professionale: fondamentale per proteggere la tua attività e la tua professione dai rischi.
  5. Comunicazione all’ASL di Competenza: Questo requisito, che approfondiremo di seguito, è cruciale per la conformità alle normative sanitarie.

È importante notare che potrebbero esserci variazioni nei requisiti a seconda della regione in cui intendi operare, pertanto è consigliabile informarsi specificamente.

La Comunicazione all’ASL

La comunicazione all’ASL segnala formalmente l'intenzione di aprire lo studio e deve includere:

  • Dati Anagrafici e Professionali: informazioni personali, dettagli sulla qualifica e numero di Partita IVA e di iscrizione all'Albo.
  • Certificazione di Agibilità: una relazione tecnica che attesti la conformità degli spazi e degli impianti alle norme vigenti.
  • Planimetria dello Studio: documento che descrive la distribuzione degli spazi all'interno dello studio.
  • Quota Regionale: ricevuta del pagamento di una eventuale tassa regionale.

La procedura di comunicazione può avvenire attraverso canali digitali o in forma cartacea, a seconda delle disposizioni della tua ASL.

Per garantire che il tuo studio di fisioterapia rispetti tutti i requisiti strutturali e sanitari specifici della tua regione, è vivamente consigliato avviare una consultazione diretta con l’ASL o con l’ente comunale di riferimento. Questo passaggio ti permetterà di chiarire qualsiasi dubbio su normative regionali o territoriali specifiche.

L'importanza della promozione

Aprire uno studio di fisioterapia, richiede anche un'attenzione all'adozione della giusta strategia promozionale che abbracci sia il marketing tradizionale che le tecniche digitali.

Questo include la creazione di un sito web professionale che metta in evidenza i servizi, le qualifiche del personale e le informazioni per contattare lo studio, oltre all'ottimizzazione del sito per i motori di ricerca (SEO) per migliorare la visibilità.

L'utilizzo dei social media consente di costruire una comunità attorno allo studio, condividendo contenuti di valore, storie di successo dei pazienti e le ultime novità nel campo della fisioterapia.

Il marketing locale gioca un ruolo di rilievo nella promozione dello studio. Partecipare ad eventi locali e stabilire partnership con palestre, centri sportivi e altri professionisti della salute può creare un network di riferimento che dirige nuovi pazienti verso lo studio. È importante anche fidelizzare i pazienti attuali attraverso programmi di riferimento e mantenendo il contatto tramite follow-up periodici e richieste di feedback per migliorare i servizi offerti.

Investire nel marketing di contenuti, attraverso la pubblicazione regolare di blog, articoli, video educativi e tutorial, non solo informa il pubblico ma stabilisce anche l'autorità dello studio come leader nel settore della fisioterapia. La pubblicità online, tramite Google Ads o pubblicità sui social media, offre un metodo diretto per raggiungere potenziali pazienti nella propria area geografica.

La promozione e anche la visibilità verso potenziali utenti è davvero molto importante, per questo motivo noi di Virtus, abbiamo pensato a un progetto dedicato esclusivamente a professionisti del benessere, stiamo parlando di: Virtus PRO. Nella pagina dedicata potrai vedere tutto ciò che possiamo fare per aiutarti ad ampliare la tua visibilità.

Adottando queste strategie, integrate in un approccio olistico alla promozione, uno studio di fisioterapia può aumentare significativamente la sua visibilità, costruire una reputazione solida sia online che offline, e attrarre e mantenere un numero maggiore di pazienti. Ricordati, la qualità del servizio è il pilastro su cui costruire il successo a lungo termine del tuo studio di fisioterapia.

Silvia Team Virtus
Author: Silvia Team Virtus

Copywriter e web content editor dal 2016. Mi occupo della gestione e realizzazione di contenuti per il web, blog e magazine cartacei. Scrivo principalmente di marketing, comunicazione aziendale, economia e finanza, benessere e salute. Laureanda in Strategie della comunicazione pubblica e politica, ho una passione per i libri gialli, i manga e naturalmente per la scrittura!

Made with 💓 by Zeta3
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram